News

A Palermo, un arredamento per ottica dal design minimale ma ricercato

Per l’Ottica Galeazzo di Palermo, il nostro designer Max Ambrosini ha realizzato nuove soluzioni innovative per l’esposizione degli occhiali, sui toni del bianco ottico e del blu notte. Sulla parete a sinistra dell’ingresso, le montature sono disposte su due differenti arredi per ottica: un mobile dai ripiani espositivi irregolari e dinamici e una composizione di teche a muro di forma quadrata, che valorizzano i prodotti più importanti.

Sulla parete di destra, invece, gli ampi ripiani illuminati con barre led garantiscono un’esposizione più estesa, con aree dedicate ai vari brand. Nella parte centrale del negozio sono stati riservati spazi per la vendita assistita, oltre all’aggiunta di altri espositori per occhiali.

Il portale sagomato, con mensole in cristallo e illuminazione led, fornisce un’ulteriore superficie di appoggio per le montature. Le vetrine dell’ottica sono caratterizzate dall’armonia tra i cubi espositivi e gli espositori a colonna accanto all’ingresso. Un arredamento per ottica dal design minimale, che invita i clienti ad entrare nel negozio, comunicando professionalità e stile. Ecco le foto del negozio finito:

Sticky
Feb 14, 2018
0

Moove: il design personalizzabile per la tua vetrina

La prima vetrina estensibile, che si adatta ai tuoi spazi e alle tue esigenze espositive. Moove è un’assoluta novità, un arredo per gioielleria modulabile, dalle forme minimali e versatili, che esalta i brand. La parte centrale, con un unico piano espositivo, mette in evidenza un gioiello di particolare rilievo, mentre le parti laterali sono dotate di doppio ripiano e doppia illuminazione con barra led. Cliccando sul link sottostante, è possibile vedere la vetrina in movimento:

L’arredamento della gioielleria incontra il marketing, in una perfetta sincronia tra comunicazione visiva, innovazione e bellezza. Il tutto per raccontare la raffinatezza dei preziosi, suscitare emozione nei clienti e incrementare il tuo business.

Visitate la galleria dei nostri progetti: https://negozisrl.net/i-progetti/gioielleria-diffusion/

Chiamateci per rinnovare il vostro arredamento allo 0309672743 o scrivete a info@negozisrl.com

Sticky
Nov 20, 2017
0

Una vetrina preziosa, come i vostri gioielli

Uno spazio armonioso, che metta in luce i prodotti più importanti per la clientela di riferimento e trasmetta l’identità del punto vendita. Queste le caratteristiche fondamentali per una vetrina da gioielleria che colpisca l’attenzione.

Vi sono due tipologie di vetrina nella gioielleria: aperta o chiusa. Quella aperta consente di intravedere l’interno del punto vendita, quindi l’arredo del negozio  dovrà essere concepito in armonia con i mobili della vetrina  per creare un’atmosfera unica, che inviti il cliente ad entrare. Può essere usata nella progettazione di gioiellerie di grandi dimensioni, per dare una visione globale dall’esterno di tutti i brand esposti.

Le vetrine chiuse o semichiuse, non permettendo la visione del negozio dall’esterno, focalizzano l’attenzione su pochi prodotti esposti di particolare valore. Quindi la cura dei dettagli  sarà indispensabile per attirare lo sguardo dei potenziali clienti. L’altezza ideale per collocare i gioielli è 1,5 m, in corrispondenza del punto focale. Lo sguardo poi tenderà a spostarsi prima sulla destra del punto focale, e successivamente a sinistra. L’allestimento delle vetrine e la scelta dei gioielli maggiormente in evidenza dovranno quindi basarsi su queste indicazioni.

Inoltre, nelle gioiellerie la vetrina chiusa garantisce maggiore privacy ai clienti che intendono fare un acquisto di particolare importanza. La vetrina chiusa comunica discrezione, ma anche eleganza e raffinatezza, raccontando la personalità dei gioielli attraverso l’arredamento, le luci e gli abbinamenti di colore. I colori caldi evocheranno accoglienza, emozione e vitalità, mentre quelli freddi ordine, razionalità e benessere.

Sticky
Ott 27, 2017
0

Stupire in un batter d’occhio: la vetrina nell’ottica

La sintonia dei colori e delle geometrie, l’armonia tra gli arredi e gli occhiali esposti, lo studio dell’illuminazione: questi alcuni dei punti di forza per una vetrina dell’ottica che trasmetta non solo messaggi commerciali, ma anche sensazioni ed emozioni.

Per la progettazione dell’ottica l’utilizzo della vetrina aperta, che lascia intravedere l’interno del negozio, è molto efficace per dare una visione globale del punto vendita. L’allestimento utilizzando espositori per ottica modulari, in cui i prodotti vengono esposti in gruppi diversi in base allo stile e alla tipologia, catturerà l’attenzione del cliente. E’ preferibile creare gruppi di prodotti in numero dispari, perché secondo vari studi risultano maggiormente attrattivi. Il concetto di vetrina sovraccarica, con generosi piani espositivi, viene superato a favore di una vetrina in cui diviene fondamentale la qualità, e non la quantità, dell’esposizione.

La vetrina dell’ottica ideale esprime l’identità del punto vendita, rendendo il più possibile invisibile la barriera tra negozio e consumatore;  comunica idee e novità, dà visibilità ai prodotti più importanti con un’illuminazione ben focalizzata a LED, come nel caso dei nostri espositori per occhiali. Per colpire ancora di più l’attenzione, si possono creare dei temi, ad esempio in base alle festività o alle stagioni, con l’aiuto di grafiche o elementi decorativi, però ricordando sempre che “less is more”.

Sticky
Ott 17, 2017
0

I nostri mobili Pitagora per l’ottica

La nostra collezione Pitagora, dal design minimale e unico, in un’ambientazione esclusiva per valorizzare i tuoi occhiali. La progettazione del negozio di ottica realizzata con questi arredi crea una location grintosa, che non passa inosservata, in finitura laminato metallico e laccato nero.

Gli espositori Pitagora Smeraldo, declinati in versione laccato bianco, accentuano i contrasti e mettono in risalto gli occhiali di particolare valore. L’arredo dell’ottica, in un’alternanza di mensole e nicchie, consente un’esposizione freeservice selezionata e di grande impatto visivo.

Per il banco cassa abbiamo scelto il modello Pitagora B in versione black & white, con top e fianco in cristallo extrachiaro. Il progetto del negozio di ottica lo concepiamo non solo per un eccellente risultato estetico, ma anche finalizzato al business.

 

Sticky
Ott 12, 2017
0

La nostra linea Pitagora ambientata nella gioielleria

Lusso minimale: il valore aggiunto della collezione Pitagora per il tuo negozio. Ecco un esempio di arredamento per gioielleria progettato con i mobili Pitagora

La vetrina esterna della gioielleria è costituita da pannelli Pitagora C con motivi geometrici e teche appese.

Dall’ingresso si incontrano nel centrostanza due arredi per gioielleria: Pitagora Smeraldo e Pitagora T con teca singola, impreziositi dall’essenza di ebano abbinata al tortora chiaro delle pareti. Sulla destra, si incontra un altro mobile della stessa collezione, incorniciato dal pannello Pitagora C, che crea un perfetto equilibrio di luci e geometrie. Dalla parte opposta si trovano altri due tavoli espositivi.

Un’atmosfera unica, che suscita emozione e valorizza i gioielli più pregiati.

Sticky
Ott 04, 2017
0